Fondazione Volume!

http://www.artplaces.org/wp-content/Cimy_User_Extra_Fields/Fondazione Volume//fondazione volume.jpg

La Fondazione Volume! nasce nel 1997 come associazione culturale no profit.Lo spazio, una ex vetreria, nel cuore di trastevere, è diventato in breve tempo, con il sostegno di un gruppo di intellettuali romani, un laboratorio di idee, proponendo un progetto insolito e inclassificabile: dare agli artisti la possibilità di considerare lo spazio come un corpo vivo,con le sue pecularietà,la sua storia,la sua versatilità, poter ripensare lo spazio modificandolo in modo da farlo diventare parte del lavoro, creando ogni volta qualcosa di diverso che possa stimolare nello spettatore emozioni sempre nuove.La versatilità degli artisti ha permesso di distruggere l’architettura e ricrearla. Lo spazio non viene mai riportato ad una verginità iniziale, ma mantiene la sua storia, le sue pareti sono come pelle che ha in sé vari strati. In una città come Roma, dove ogni edificio ne ha inglobato un altro, dove i monumenti antichi sono diventati cave per la realizzazione di nuove costruzioni, Volume! continua questa lunga storia.
Nel corso degli anni si sono alternati interventi di artisti di fama internazionale di varie età che hanno fatto di Volume! una tappa sicuramente importante del loro percorso artistico.
Lo scopo fondamentale della Fondazione è quello di sostenere l’idea pubblica di cultura, di ripristinare un dialogo con l’arte capace di includere fertili relazioni con altri ambiti intellettuali. Il percorso creativo di costruzione ed allestimento dell’evento è un aspetto importante che dà agli studenti di varie facoltà universitarie e di Istituti di cultura stranieri l’opportunità di partecipazione e di diretto confronto e dialogo con l’artista. La presenza di artisti di livello internazionale è occasione di organizzazione di convegni, di incontri e di corsi didattici. Fra le attività di Volume! si è dato ampio spazio alla promozione di giovani artisti stranieri e italiani creando un fondo per soggiorni all’estero e per la produzione di lavori. Negli anni si è creata una ampia documentazione fotografica, di video e di libri e molta attenzione è stata e continuaad essere data alla collaborazione con musei italiani e stranieri e con diversi Istituti di Cultura Stranieri. Progetto in fase di realizzazione è la creazione di un parco dell’arte che si propone di riqualificare un’area degradata nel tessuto urbano di Roma utilizzando, in modo permanente, lavori già realizzati in passato insieme ad altri che verranno creati per Volume! con l’obiettivo di attuare una completa fusione tra arte e paesaggio fruibile gratuitamente da tutti. La divulgazione è affidata a pubblicazioni periodiche e ad una rivista che riceve il contributo di protagonisti della cultura internazionale su tematiche centrali della scena culturale corrente. La ricerca è affidata alla creazione di un centro studi comprendente un archivio, una biblioteca, una videoteca e a incontri tematici.